google-site-verification: google6d3178596b5f7fea.html

Patch in Tormalina e infrarossi: la nuova ossessione Beauty

credits: beautytester.com

La moda dei patch è ormai scoppiata da tempo, ma ogni giorno che passa si arricchisce di nuovi prodotti e di nuovi ritrovati.

Dalla skincare coreana in poi, questi alleati preziosi che contengono dei concentrati di idratazione e giovinezza, dedicati alle esigenze di tutti i tipi di pelle, da quelle problematiche a quelle secche, si trovano sotto varie forme: dalle maschere ringiovanenti di ultima generazione che contengono principi attivi puri come collagene e acido iauronico, ai cerotti a forma di labbra, ai patch realizzati in tessuto per sgonfiare occhiaie e borse, alle veline da tamponare sul viso per opacizzare e al contempo illuminare la pelle, ai patch – di genere molto diverso, fatti sia in carta che in cellulosa, in cotone, in fogli di polpa di cocco – da applicare su varie zone del corpo per snellire, tonificare ed attenuare i segni della cellulite. 

Tra le novità troviamo cerotti e maschere che sono completamente asciutti ma al loro interno contengono dei mix di principi attivi, puri e concentrati, che sono veicolati nella pelle grazie a tecnologie che sfruttano il potere veicolante dei liposomi, che riescono ad oltrepassare lo strato più superficiale della pelle e ad essere davvero efficaci.

maschere in tessuto Patchology – credits thegoldlush.com

Patch occhi Optym Eyes

Più potenti grazie a nuove tecnologie

Ma non parliamo solo di principi attivi: infatti, per essere assorbiti al meglio, i vari ingredienti sono associati a grassi dal potere nutriente come le microparticelle di composti naturali, acidi grassi, fitosteroli e trigliceridi. La loro azione si sprigiona al contatto con la pelle, che emana calore, e che ad ogni movimento permette agli attivi di penetrare, grazie anche alla pressione e ad un piccolo massaggio.

patch beauty

Rael, maschere a tecnologia Microneedle

Ma non è tutto; infatti per potenziare ulteriormente l’efficacia di maschere e patch, vengono spesso inseriti nel tessuto dei micro aghi che rilasciano antiossidanti e vitamine ed “aprono” i pori (vedi effetto dermaroller), o  l’associazione fra piccolissime polveri di Tormalina ad azione infrarossa che agiscono ringiovanendo la pelle, ed il silicone (la Tormalina ad infrarossi è un brevetto made in Taiwan della Mub Bio technology) che è stato premiato al Cosmoprof di Hong Kong.

 

Secondo Fashion Network, Datamonitor stima che il mercato globale delle nuove maschere varrà 6,6 miliardi di euro nel 2020, con una crescita dell’8,1% dal 2015, come riporta la bibbia dell’innovazione beauty globale “Cosmetic & Toiletries Science Applied” di questo mese.

Che differenza c’è con le maschere in crema?

Il patch per rassodare il seno al The Verde di Teaology

Possiamo dire che questi cerotti di bellezza, al contrario delle maschere tradizionali in tubetto o vasetto, contengono sieri formulati da singoli ingredienti o, esagerando, al massimo tre principi attivi freschi e privi di conservanti o profumi: ecco quindi, che il minimalismo ed il biologico, anche se non sempre, va di pari passo con il successo delle maschere in tessuto.

maschera in tessuto al Collagene It’s Skin

Tra le ultime novità che si sono viste anche al Cosmoprof di Bologna 2019, le linee dell’italiana Teaology, che produce cosmetici e patch infusi di tè bianchi, verdi, neri, blu (tè Olong) e matcha per la cura della pelle. Sono tutte formule prive di acqua, che è sostituita dai tè e dalle loro foglie lasciate a macerare all’interno dei flaconi.

Come funzionano le maschere in Tormalina ad infrarossi?

Agiscono ringiovanendo la pelle: la Tormalina ad infrarossi è un brevetto depositato a  Taiwan dal marchio Mub Bio technology che è stato premiato al Cosmoprof di Hong Kong e del quale vi mostriamo in immagini il funzionamento:

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE

SKINCARE COREANA: LE COREANE DICONO BASTA

MYBEAUTYROUTINE: PROVIAMO LE MASCHERE COREANE MISSHA E … 

OCEAN FEEL KIKO:COLLEZIONE ESTATE 2019

 

Follow:
Oriana Mariotti

Sono giornalista e presto psicologa.
Entusiasta, disordinata e appassionata di Bellezza, sono il Direttore editoriale di “Le Cronache della Bellezza”, amo informare ma sono sempre in ritardo!
Puoi contattarmi ai link che trovi allegati.
Buona navigazione, Bellezza! :)

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share:

Looking for Something?