google-site-verification: google6d3178596b5f7fea.html

Golden Globes: le vincitrici

Sono state premiate nella notte sette delle moltissime candidate ai 76 ° Golden Globes  che ogni anno si tengono a Los Angeles e che premiano le più grandi stelle del cinema e della televisione per i successi conseguiti nel 2018.

Molte le sorprese: mentre era data per scontata la vittoria del biopic di Freddie Mercury Bohemian Rhapsody, che ha portato a casa il Golden Globe per il miglior film drammatico, e che ha visto Rami Malek vincere come migliore attore, Lady Gaga è stata invece snobbata come migliore attrice.

Il premio – strameritato – è andato invece a Glenn Close per il suo ruolo in The Wife, mentre Olivia Colman ha vinto un Golden Globe per la sua interpretazione della Regina Anna in The Favorite.

Per la TV, la serie Netflix Il Metodo Kominsky ha vinto due categorie, tra cui la migliore serie televisiva, in un musical o commedia.

Sandra Oh, che ha co-presentato la manifestazione, ha anche vinto come migliore attrice in una serie televisiva per il suo ruolo in Killing Eve, diventando la prima attrice di origini asiatiche a vincere nella categoria dal 1980.

Jeff Bridges è stato premiato con il Cecil B. DeMille Award, un vero premio alla carriera cinematografica, mentre Carol Burnett è stata premiata con il primo premio alla carriera della Hollywood Foreign Press Association per la televisione.

Le vincitrici

Patricia Arquette è stata designata la migliore attrice televisiva grazie alla sua meravigliosa interpretazione della sarta del carcere che favorisce l’evasione di due prigionieri nella serie Fuga a Dannemora: invecchiata, imbruttita e con diversi chili in più, ha saputo rendere la sua performance davvero eccezionale e molto credibile ed ha soffiato il premio a Julia Roberts!

Golden Globes 2019

Patricia Arquette con il premio

Più che dovuto il premio vinto da Glenn Close come migliore attrice per il film drammatico The Wife, in cui la vediamo scrittrice di talento, sottomessa al marito fino a quando finalmente si riscatterà grazie al ritrovato amore per se stessa e svelerà la sua vera identità.

Golden Globes 2019

Glenn Close vince per The Wife

A sorpresa, Regina King è stata premiata come migliore attrice non protagonista per il film If Beale Street Could Talk interpretando la madre di uno dei protagonisti, Sharon Rivers, che lotta per difendere la figlia. Un ruolo forte, che le ha regalato molte soddisfazioni.

Golden Globes 2019

Regina King migliore attrice non protagonista

Ha letteralmente sbancato Sandra Oh che, oltre ad avere presentato assieme ad Andy Samberg i Golden Globes, ha anche vinto come migliore attrice televisiva in una serie drammatica: interpretando il ruolo della goffa  Eve Polastri, ha rivelato la sua vena ironica e femminista, in un ruolo che la vede innamorarsi della killer che insegue.

Golden Globes 2019

Sandra Oh, doppia protagonista dei Golden Globes

Miglior attrice non protagonista per la tv è stata decretata la mamma assasina di Sharp Objects Patricia Clarkson, che ha saputo rendere la madre di Amy Adams, Adora, tanto misteriosa quanto inquietante: un ruolo davvero ben recitato, il suo.

Golden Globes 2019

Patricia Clarkson vince per la sua interpretazione in Sharp Objects

Ha vinto per la miglior performance televisiva in una commedia Rachel Brosnahan, per La Meravigliosa Signora Maisel, rivestendo il ruolo della casalinga ebrea Miriam Mesiel che, dopo avere lasciato il marito, diventa attrice comica assieme alla partner Susie: una storia anche questa di riscatto femminile.

Golden Globes 2019

Rachel Brosnahan e il Golden Globe 

Lady Gaga si è aggiudicata invece il premio per la migliore canzone originale – Shallow – in A Star Is Born, il film per il quale era anche stata candidata come migliore attrice

Olivia Colman si ritrova invece piacevolmente coinvolta in un triangolo amoroso con Rachel Weisz ed Emma Stone in La Favorita, ed il ruolo delle Regina Anna le ha fatto conquistare il Golden Globe come miglior attrice in una commedia.  

Lady Gaga nel suo vestito meraviglioso – (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)

Olivia Colman orgogliosa della sua statuetta – (Photo by: Paul Drinkwater/NBC)

Felici per questi premi meritati, non ci resta che aspettare l’arruvo di alcune di queste pellicole anche in Italia per apprezzare a pieno le performances di queste meravigliose attrici. 

SE TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO TI CONSIGLIO ANCHE

GOLDEN GLOBES: TUTTE LE ATTRICI CANDIDATE

KEIRA KNIGHTLEY: “PAGATEMI TANTO QUANTO I MIEI COLLEGHI MASCHI”

JENNIFER ANISTON: “NON HO PAURA DI  (RE)STARE SOLA”

Follow:
Oriana Mariotti

Sono giornalista e presto psicologa.
Entusiasta, disordinata e appassionata di Bellezza, sono il Direttore editoriale di “Le Cronache della Bellezza”, amo informare ma sono sempre in ritardo!
Puoi contattarmi ai link che trovi allegati.
Buona navigazione, Bellezza! :)

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share:

Looking for Something?