Selfart, moda e accessori ecosostenibili a 360 gradi :)

Borsa: stoffe in cotone, voile, similpelle



Ama la vita ecosostenibile, vive nella splendida campagna sarda e sin da piccola assemblava pezzi di stoffa, cuciva e disegnava. 


Selenia è una donna ricca di voglia di vivere, un’artista creativa con mille risorse al suo arco.

Selenia – Selfartist :))

In questo post vi voglio parlare di lei sia perché le sue creazioni sono uniche ed assolutamente ecologiche, sia perché trovo che il suo lavoro possa essere da esempio: creare senza sprecare, riassemblando materiali.

Specializzata all’Accademia di Belle Arti di Bologna in didattica dell’arte e decorazione, Selenia ama anche scrivere poesie e recensioni di musica. Ricicla materiali vari, dalle stoffe, ai metalli, alle camere d’aria, per le sue installazioni, i quadri e gli accessori di abbigliamento dai primi anni ’90. 

Si impegna per vivere una vita il più possibile ecostostenibile, vive in campagna in Sardegna, nel golfo di Orosei, dove ha anche il suo laboratorio d’arte e artigianato.

Ha dato vita a “Selfart” inzialmente creando gli accessori per se stessa per poi raggruppare una clientela affezionata nel corso degli anni.

Va da sé che ogni pezzo sia unico, nato dal materiale reperito disponibile, dal gusto e dall’ispirazione del momento.

Selenia ha un’altra vita che definisce “parallela”, essendo Junior Manager nel settore salute e benessere.


Ecco alcune delle sue creazioni, che trovo originali e preziosamente ecologiche:





cappello: peluche, fiocco in pizzo, perla in vetro giallo


orecchini: similpelle, voile, perline e cordoncini


orecchini: similpelle, voile, perline e cordoncini

collana: similpelle, voile, cordoncini, perline di vetro


ciondolo: schiuma poliyso rigida, colore acrilico


ciondolo: similpelle e voile


ciondolo: similpelle, stampa fotografia, pellicola adesiva


collana con frange: gomma (camera d’aria), perle di vetro argentato


bracciale: gomma (camera d’aria), perline di vetro

Per info cliccate qui: SELFART

Follow:
Share: